Le Monde diplomatique con il manifesto per tutto il mese a 3€
        
  
edizioni digitali
copertina

Sostenere la Grecia
SERGE HALIMI

Non ci sarebbe bisogno di spiegare ai greci il senso del termine «democrazia». Eppure, da quando hanno portato al potere una forza di sinistra decisa Appena si è appresa la vittoria di Syriza, è stato come se nel Vecchio Continente fosse scattato un passaparola. Con toni arroganti, non solo Berlino ...

Bouygues, il costruttore del dittatore
un’inchiesta di DAVID GARCIA*

Ventuno dicembre 2006. Le televisioni di Stato annunciano incessantemente la morte del presidente del Turkmenistan, Saparmurad Niazov. «Siamo tutti sotto shock», afferma un alto responsabile Bouygues, zelante prestatore di servizi, ha avvolto la capitale Ashgabat in un velo di lusso. In nome di Niazov o per conto del suo successore, ...
La prima pagina di le monde diplomatique

Marzo 2015



In questo numero

Debito pubblico, un braccio di ferro lungo un secolo
Renaud Lambert

Ad Atene i media in ginocchio
Valia Kaimaki*

nel 2014

15 Gennaio
17 Febbraio
17 Marzo
15 Aprile
14 Maggio
16 Giugno


in edicola:

15 Luglio
15 Settembre
15 Ottobre
17 Novembre
15 Dicembre

L’Ucraina tra guerra e pace
Igor Delanoë *

Dal momento che a gennaio in Ucraina orientale la guerra ritornava ad avere un carattere violento, i secondi accordi di Minsk appaiono come il frutto Quasi sedici ore di negoziazione sono state necessarie ai rappresentanti del «Format Normandia (1)» – il presidente François Hollande, la cancelliera tedesca Angela Merkel,il primo ...

SwissLeaks o la grande evasione
ibrahim warde*

Per lottare contro l’evasione, il fisco ripete all’infinito la scena de La signora di Shanghai (1947) in cui il marito insegue la moglie nel palazzo Chi troviamo nelle liste sequestrate dal ministero dell’economia francese nel 2009 e inviate in seguito a molte amministrazioni straniere? Capitani d’industria, dirigenti politici, monarchi (il ...