Le Monde diplomatique con il manifesto per tutto il mese a 3€
        
  
copertina

Podemos, «la nostra strategia»
PABLO IGLESIAS *

L’atteggiamento di Berlino verso Atene nei negoziati sul debito non mi ha sorpreso. Pur essendo la Grecia uno Stato debole, il governo Tsipras mette in Dal nostro punto di vista, Alexis Tsipras si è dimostrato molto abile. È arrivato a dare corpo all’immagine di una Germania isolata, i cui interessi ...

L’altra lotta delle donne kurde
dalla nostra inviata speciale NADA MAUCOURANT*

È diventata uno dei simboli della lotta accanita delle donne kurde contro l’Organizzazione dello Stato islamico (Osi). Helly Luv, pseudonimo di Helan Abdulla, moltiplica le Qualunque sia la loro localizzazione geografica, le responsabili kurde non hanno aspettato la lotta contro l’Osi per nominare donne ai posti importanti, militari e anche ...
La prima pagina di le monde diplomatique

Luglio 2015



In questo numero

Michel Onfray o l’amore per l’ordine
Evelyne Pieiller

Uscire dall’euro, un’occasione storica
COSTAS LAPAVITSAS *

nel 2015

15 Gennaio
17 Febbraio
17 Marzo
15 Aprile
14 Maggio
16 Giugno


in edicola:

15 Luglio
15 Settembre
15 Ottobre
17 Novembre
15 Dicembre

Sobrietà contro austerità
philippe descamps

La Conferenza Parigi 2015 sul Clima parte male. Dal vertice della Terra di Rio del 1992 a oggi, il consumo di energia fossile non ha L’accordo globale prospettato come obiettivo della Conferenza che si aprirà il prossimo 30 novembre non riuscirà a contenere il riscaldamento del pianeta al disotto del ...

«Syriza delenda est»
Pierre Rimbert

«È il momento dell’editoriale di Arnaud Leparmentier, buonasera Arnaud. Stasera lei griderà a pieni polmoni “Tsipras, dimettiti!”», annuncia Nicolas Demorand, presentatore di una trasmissione dedicata «Se Tsipras non firma, dovrà essere un altro a farlo. Ha capito bene, Nicolas: in veste di Cassandra, prevedo un possibile cambio di governo ad ...