Le Monde diplomatique con il manifesto per tutto il mese a 3€
        
  

Quarant’anni di immigrazione nei media
Rodney Benson*

«Si ha la tendenza a parlare di immigrati solo dal punto di vista della cronaca o del miserabilismo, a non vederli che come degli aggressori L’immigrazione occupa un ruolo sempre più di primo piano nel dibattito politico: è una delle principali questioni sociali. Secondo l’Alto commissariato delle Nazioni unite per ...

Come sfuggire alla confusione politica
Serge Halimi

A più di quattro anni dall’inizio delle rivolte arabe e delle manifestazioni planetarie contro le disuguaglianze sempre più stridenti – dagli «indignados» a Occupy Wall Questa confusione è naturalmente amplificata dalla macchina mediatica, nella misura in cui i suoi ritmi sempre più accelerati riescono ormai a produrre solo annunci concitati, ...

Alla ricerca del prossimo Syriza
dal nostro inviato speciale Renaud Lambert

Almeno su un punto, il nuovo primo ministro greco e i suoi interlocutori di Bruxelles sono d'accordo: la Grecia assomiglia a un domino in equilibrio Chi sarebbe il prossimo ad affondare? Immediatamente, gli sguardi si sono rivolti verso quei paesi che i mercati finanziari avevano associato alla Grecia per coniare ...

L'era dei claustrofili
Mona Chollet

Jay Shafer è diventato celebre negli Stati uniti quando, nel 2007, la trasmissione televisiva di Oprah Winfrey ha reso popolare la sua idea di tiny Sdrammatizzare le questioni dell’alloggio e della proprietà immobiliare in un’America che i prestiti nel settore potrebbero a breve condurre alla catastrofe, promuovere una vita più ...

L’internazionalismo al tempo della Comune
Kristin Ross*

Nel blu tra il cielo e il mare Susan Abhulhawa Feltrinelli 2015, 16 euro
Clotilde barbarulli