Le Monde diplomatique con il manifesto per tutto il mese a 3€
        
  

Scegliere per che cosa lottare
SERGE HALIMI

Agosto 1914: l’«union sacrée». In Francia come in Germania il movimento operaio vacilla. I capi della sinistra politica e sindacale si allineano alla «difesa nazionale», A un secolo di distanza siamo daccapo. Lo «scontro di civiltà» è ancora solo un’ipotesi tra le altre. E forse a scongiurarlo sarà la battaglia ...

Le strade della radicalizzazione
LAURENT BONELLI *

Passato lo stupore di fronte agli attentati, mentre i sentimenti di indignazione e impotenza si attenuano e il dolore si restringe ai parenti e amici Che si sa degli autori degli attentati? Le informazioni raccolte dalla stampa, pur lacunose, consentono di farsi un’idea delle loro traiettorie sociali. In primo luogo, ...

Siate liberi, è un ordine
Pierre rimbert

In molti lo sospettavano, ma nessuno immaginava che il dramma sarebbe scoppiato così: venerdì 9 gennaio, il calciatore del Montpellier Abdelhamid El-Kaoutari non indossa la Essere o non essere «Charlie»? Nella settimana seguente il massacro di giornalisti e disegnatori del settimanale satirico, e poi di clienti di un supermercato kasher, ...

Il sogno dell’armonia attraverso il calcolo
Alain Supiot *

Lo sviluppo della governance attraverso i numeri non è un caso della storia. La ricerca dei principi ultimi che presiedono all’ordine mondiale associa da molto La governance attraverso i numeri non comporta del resto la sparizione delle leggi, ma la sottomissione del loro contenuto a un calcolo di utilità, in ...

Il mestiere di pensare Diego Marconi Einaudi, 2014, 10 euro
Massimo Bonato

Una speranza temperata e il timore di colpi bassi
dal nostro inviato speciale THIERRY VINCENT*